Posts

Showing posts from 2007

Ultiimi interventi al convegno GT

Image
Il pomeriggio del convegno GT è proseguito:

L'interessante intervento di Enrico "low" Altavilla su una scoperta che potrebbe scatenare il panico nella comunità seo: ha riportato alcuni casi in cui l’ottimizzazione delle proprie risorse va a vantaggio di altri siti. Il fenomeno si riferiva alle immagini. Ma le riflessioni e le domande si estendono.
Interessante davvero. Qui il post che ho fatto in diretta su wmtools.

L'intervento fiume di Stuart Delta sulla link building (come costruire link senza comprarli).

Il simpatico intervento di Michael Gawel che con i suoi accenti sbagliati e irruenza ha parlato di semantica.

Sono abbastanza esausta. Bloggare in tempo reale tutti gli interventi non è stato semplicissimo. Ma tutto sommato è stata una bella esperienza. Anche per aver condiviso il tavolo con personaggi che stimo come Piersante, Cesarino, Luca Conti.. E aver conosciuto tante persone ed esperti del settore.
Qui ci sono tutti i post sul convegno GT.

Pomeriggio al convegno GT

Il pomeriggio prosegue con interventi interessanti..
Quello di Nereo Sciutto come sempre diretto e brillante, e poco accademico (come dice lui come se fosse un difetto, mentre per me è un pregio) sull'evoluzione del seo e sul contrasto fra in-house seo e seo esterno. Mi è piaciuto come mi era piaciuto quello allo IAB. Soprattutto la definizione: il seo non è (più) un tecnico.

Interessante anche Cesarino Morellato su alcune case history.

Molto utile e interessante anche quello di Piersante Paneghel su un argomento molto "caldo": le penalizzazioni di Google. E la discussione relativa: il calo del pagerank, l'apporto umano nel stabilire le penalizzazioni (è stato detto che Google recuperi persone in Dmoz per questo!)

Seconda giornata al convegno GT

Image
Oggi finalmente sto meglio. E inizio a godermi il convegno GT 2007.
Il primo intervento mi è piaciuto, Alessandro Banchelli nel suo delizioso dialetto livornese ci ha fatto sorridere ma anche riflettere. Buffo che la sua case hostory fosse sull'actimel, come elemento dietetico, quando è l'unica cosa che ho mangiato in 2 giorni!

Subito dopo Luca Conti, ci ha parlato di buzz marketing.

E per finire un intervento "giuridico": esiste un diritto alla visibilità su Google? essere primi sui motori di ricerca è un diritto?
questo ha scatenato una bella discussione. Enrico "Low" Altavilla ha contestato questo principio. E non soltanto lui..

Dopo il coffee break - nel quale ho fatto 2 chiacchere con Tambu, con Nereo Sciutto, con Riga75, con Annamaria e altri amici seo - c'è stato l'intervento di Johnnie Maneiro. Il bel Johnnie nonostante la malattia, è riuscito lo stesso a fare un intervento divertente e molto interessante.

A seguire un intervento molto interessant…

Prima giornata al convegno gt 2007

La giornata è quasi finita, sono stanca e abbastanza provata.
Complessivamente è stata una giornata interessante. Non tutti gli interventi mi sono piaciuti (ma è anche vero che non trattavano argomenti a me cari). Io ho bloggato tutto il giorno per wmtools, rubando la sedia a Luca Conti.
Mi è piaciuto molto l'intervento di Enrico Madrigrano, la ricerca di Sems sul search marketing e i 3 interventi sulla web analysis.
Accanto a me Tiziano Fogliata, Alberto Barbaglia e Sante Achille bloggavano, mentre Nereo Sciutto cercava la foto per la presentazione di domani.
Nella sala tante facce note: Piersante, lo staff di sems compatto per fare da supporter a Marco e Enrico, Luca Bove, Michele "18&life", Deborah, Riga75..

Come sei diventato blogger?

Daniele mi coinvolge in un meme.. rispondo volentieri :)
Cosa ti ha spinto ad aprire un blog?Il mio primo blog (questo) l'ho aperto perchè volevo raccontare qualcosa del lavoro, di quello che faccio.. in maniera diretta e informale. Una via di mezzo fra il diario personale e uno sfogo. Ma anche un modo per testare un nuovo strumento di comunicazione. Poi ho aperto il secondo: io amo Firenze. E con quello si è aperto un mondo. Oggi scrivo su tanti blog.. e non potrei farne a meno. Ho conosciuto persone favolose tramite i miei blog e avuto belle esperienze. E' una parte di me.
Il tuo primo postFebbraio 2005: me lo sono regalato per il compleanno. Me ne ero scordata! tornando ad allora ecco le mie parole..
certo che potevo decidermi anche prima ad aprire un blog
in ogni caso questo è il mio autoregalo di compleannoIl post di cui ti vergogni di più?Uno in cui ero rancorosa verso una persona.. e infatti l'ho rimosso. Non credo faccia bene nè a me nè ad altri leggere parole astiose.

Seo intensive a Roma

Image
Dopo i 2 giorni di Iab e il convegno di Firenze, sono andata a Roma al corso web marketing organizzato dalla Madri. Alcune cose già le sapevo, ma mi accorgo che in questo settore c'è sempre da imparare e soprattutto da testare.
Una delle cose che mi piacciono di più della Madri è il dire le cose solo dopo averle testate e non per sentito dire. Enrico (Madrigrano) ci ha portato numeri, dati, ed esempi che ha personalmente (e con una certa maniacalità!) testato e ritestato. Non male!
Dei 3 giorni cosa mi è rimasto?
- è importante investire non soltanto in un canale di promozione online (ad esempio adwords o altri pay per click) ma differenziare fra diversi mezzi. A volte puo' essere più profittevole una campagna display advertising, una sponsorizzazione o l'invio di una dem.
- è bene quantificare il Roi e il Conversion rate, e non limitarsi al clickthrough, delle proprie inziative pubblicitarie. Sembra banale, ma spesso si cade nell'errore di fermarsi a quanti sono arrivati …

Virgilio Alice Niumidia..

Avevo scritto tempo fa su wmtools, riguardo al fatto che Virgilio era tornato a chiamarsi Virgilio..
Poi sono stata allo Iab e mi trovo di fronte a mega pannelli con Niumidia ex Virgilio Advertising.
Mi domando perchè una delle poche realtà del web che è famosa in Italia abbia deciso di rinnegare il suo nome.
Avrei capito fosse stata una start up ..

La flessibilità e la misurabilità nel search marketing

L'intervento di Nereo Sciutto, di Webranking, è stato molto efficace dal punto di vista dell'esposizione: sintetica, brillante, diretta. La presentazione la potete vedere qui, gentilmente fornita dall'autore.
Nereo ha parlato di Roi, di misurabilità, di user experience, di performance.. concentrando l'attenzione non soltanto sulla visibilità di un sito, ma anche su cio' che accade dopo il primo click.Sul percorso che porta o meno un visitatore a diventare cliente.

La grande flessibilità e misurazione di questi strumenti, permettono di capire il Roi di certe azioni di (web) marketing, misurando appunto le conversioni. A patto che l'azienda cliente sia disposta a lasciar metter mano su parti del sito all'agenzia seo/sem.

Anche Nereo, come Olivier, prende in considerazione entrambe le facce del search engine marketing: il SEO + il PPC. Ma va oltre, sottolineando il fatto che NON BASTA UN BUON POSIZIONAMENTO. L'obiettivo non deve essere quello di posizionarsi…

Non sono un SEO, sono una SEA?

Image
Passata l'euforia per il convegno di Firenze Reti Civiche web 2.0, torniamo a parlare dello Iab Forum di Milano. Ho tante cose da dire, ma ho deciso di non seguire l'ordine cronologico e iniziare a parlare degli ultimi interventi, quelli relativi al Search Marketing. In concorrenza con il workshop sponsorizzato di Google, nella sala blu, nel pomeriggio del giovedì si sono tenuti alcuni interventi di search marketing a cura di Intarget, NetBooster, TSW, Webranking..

Il primo intervento tenuto in inglese, da un francese (Olivier Mosca) parlava di Seo versus Sea Questa espressione mi è piaciuta, potrei dire "salve sono una sea"!
Scherzi a parte Olivier ha parlato dell'importanza di questi 2 strumenti (search engine optimization + search engine advertising) che costituiscono la maggioranza degli accessi a un sito internet, dopo l'accesso diretto: ben il 27,3% (23% accesso SEO + 4,3% accesso SEA) del traffico arriva tramite attività sui Motori di ricerca.

In una situ…

Wow

Oggi sono stata a un convegno a Firenze su "reti civiche 2.0". La particolarità è che mi hanno chiamato a parlare del mio blog! come possibile esempio di dialogo con i cittadini. Del convegno ne ho parlato sul blog.
Durante la presentazione non potevo non accennare alle riprese che un anno fa mi fece la Tv giapponese. Un giornalista di Repubblica si è incuriosito e ha deciso di farne un articolo che uscirà domani su Repubblica Firenze, con tanto di foto! sono emozionata..

IAB Forum 2007

Sto tornando da Milano dopo 2 giorni di IAB Forum. Anche quest'anno è stato un momento formativo e di aggiornamento (oltre che di incontro con amici, colleghi e professionisti) interessante. Nei prossimi giorni cerchero' di postare alcuni interventi che mi hanno colpito. Nel frattempo voglio riflettere su alcuni concetti e alcune keyword che sono circolati durante lo Iab. Una specie di tag cloud di cio' che è stato detto. Nel 2006 si parlava di web 2.0 e User Generated Content. A fine 2007 di cosa si parla nel web marketing? - Behavioural targeting. Ovvero della possibilità di offrire pubblicità agli utenti sulla base dei loro comportamenti di navigazione. - Investimenti. Le aziende italiane stanno progressivamente aumentando il budget destinato al digitale (non solo Internet). Prevedono entro breve di arrivare al 10% del media mix per raggiungere il consumatore sullo strumento che pare privilegiare per informarsi su 1 acquisto. Gli investimenti online in Italia nel 2007 sono…

Previsioni di acquisto online per il Natale

Mentre da diverso tempo (fine agosto?) rilevo dalle statistiche dei miei siti ricerche relative al Capodanno, ecco che cominciano anche quelle sugli acquisti di Natale.

Leggo del report di Forrester Research sugli acquisti natalizi. Pare che in Europa gli utenti web spenderanno qualcosa come 51 miliardi di euro nel periodo natalizio.
E' stato stimato che il 58% dei consumatori europei farà almeno 1 acquisto online. I più attivi nel comprare online sono gli inglesi, seguiti da tedeschi, svedesi, francesi, olandesi.
Gli inglesi saranno i più spendaccioni per il periodo natalizio con una spesa stimata di 700 euro procapite.

Cosa comprerà tutta questa gente? principalmente viaggi, poi abbigliamento e infine elettronica di consumo. Questi 3 settori occuperanno metà della spesa online degli acquisti di Natale.
I miei amici che vendono prodotti gastronomici online (dalla Sicilia e dalla Puglia) lo tengano presente...

Concludo con l'ultimo dato:
il 39% delle vendite online si ha negli ultimi…

Il mio primo barcamp: Second Life Barcamp a Firenze

Image
Sabato sono andata al Festival della creatività a curiosare e visto che c'ero (e mi ero anche registrata) ho partecipato al SecondLife BarCamp. Prima nota di demerito: poco visibile, difficile da trovare.
Sono andata poco dopo le 14.30 allo stand ufficiale, ho atteso che qualcuno mi considerasse, dopo un po' che non succedeva nulla ho chiesto e mi hanno detto che il barcamp era da un'altra parte, alla Palazzina Lorenese. La giro tutta e dopo stand dedicati alla Danimarca, mostre d'arte con quadri aventi la faccia di Paperino (giuro) e ristoranti di frittura mista, trovo finalmente la stanzina dedicata all'evento. Mi scoraggio un po' a vedere che sono appena 20-30 persone, ma poi mi dico "è la qualità che conta, non la quantità".
Mi siedo mentre c'è il primo intervento, di Fabrizio Pivari (credo), che espone le strategie e i progetti di SL marketing, rilevando la difficoltà - oggi - di poter fare attività strategiche per vari problemi:
- la scarsa vis…

Invito a parlare

Mi hanno chiamato a parlare di web e cittadini.. sono molto lusingata. Non so bene cosa dovro' dire, sicuramente parlero' del mio blog.
Sono contenta di poter conoscere nomi importanti nel web come Paolo Attivissimo, Suzukimaruti, e poter rivedere il caro Antonio "webgol" Sofi. Qui c'è il volantino>>

Blogger e Twitter

Leggo su Nova di oggi che dietro all'invenzione di Blogger e Twitter c'è la stessa persona (beh non da sola): Evan Williams. Questo ragazzone dall'aria adolescenziale, alla fine degli anni '90 è stato uno dei fondatori di Blogger.com, prima che venisse acquistata da Google. Allo stesso modo è stato uno degli inventori di Twitter: il sito di "cinguettii" sociali.
Beh i miei complimenti sono doverosi. In effetti il suo pensiero, espresso al Web 2,0 summit, e riportato da Massimo Mantellini, è quello di cercare una strada per rendere le applicazioni web semplici e alla portata di tutti.
Cosa si inventerà al prossimo giro?

Second Life Bar Camp a Firenze

Image
Questo weekend a Firenze arriva il festival della creatività, con una miriade di eventi (tutti gratuiti). Al suo interno ci sarà anche un barcamp.
Sono contenta perchè finalmente andro' a vederne uno da vicino. Peccato che.. sia dedicato a Second Life! Non che non mi interessi, ma avrei preferito di sicuro qualche altro tema. Ma vabbè..magari alla fine sarà interessante. Penso di curiosarci un po'.
La Toscana ha investito tanto su Second Life.
per saperne di più questo è il link per SecondLifeCamp.

Libero Infostrada: meglio lasciar perdere

Avrei voluto scrivere della proposta di legge che tanto ha fatto discutere.. ovvero la nuova Legge Levi-Prodi sull’Editoria approvata all’unanimità dal Consiglio dei Ministri lo scorso 12 ottobre e che dovrebbe essere discussa dalla Commissione Cultura della Camera la prossima settimana.
Che propone che chiunque pubblichi un sito Internet o un blog sarà obbligato ad iscriversi al ROC e a pagare l’iscrizione.

Avrei voluto essere tempestiva nel dare questa notizia e anche quella della chiusura di Italia.it il portale scandalo costato 45 milioni di euro, vittima del google bombing.

Ma non ho potuto fare niente di tutto ciò. Perchè?
Perchè la mia connessione non ha funzionato per tutto il weekend.
E anche oggi ha funzionato a singhiozzo (chissà se riusciro' a finire il post).
E non è la prima volta. Questo mese sono stati più i giorni off che quelli in cui mi connettevo.
Questa nota solo per dirvi.. anche se costa meno, anche se la pubblicità ci sfinisce e la musichina è carina.. lasciate …

A proposito di link...

Dopo alcune discussioni sul valore dei link in uscita (di qualità) ho deciso di non autocensurarmi più, e inserire link verso siti esterni quando la notizia lo richiede.
Era da un po' che ci pensavo e le parole di Stefano e di Massy mi hanno convinto.
Beh.. forse qualcuno sarà curioso di sapere che non appena ho aperto i link all'esterno le mie visite sono cresciute, gli adsense pure (non posso dire di quanto, ma un miglioramento l'ho visto) ma.. su Blogbabel sono crollata.
qualcuno dirà e chi se ne frega della classifica di Blogbabel?
nessuno, però un conto è essere poco più che 200esima, un conto è trovarsi oltre la 500esima posizione.
Si vede che i criteri scelti sono impostati sul rapporto link in entrata/link in uscita.
Chissà.. Vabbè tanto mica ambivo a entrare nella top 100 dei blogger e magari comparire su qualche articolo del Corriere Magazine.

Poi manco farlo apposta, apro Nova di oggi e trovo un articolo di Luca Sofriche ironizza sulla fissazione di guardare la classif…

Ad spot award a Firenze

AD SPOT AWARD 2007 Rassegna Internazionale della Comunicazione Sociale, Pubblica e d’Impresa Firenze – Istituto degli Innocenti , Piazza S.S. Annunziata 12
Dal 12 al 20 Ottobre 2007 la 17esima edizione di Ad Spot Award – Premio Internazionale della Comunicazione sociale, pubblica e d’Impresa.
Il programma della manifestazione :
dal 12 al 20 Ottobre presso il Salone delle Compagnie, (orario 10/18) sarà allestita la Mostra Internazionale di Campagne di Pubblicità Sociali, più di 300 soggetti provenienti da 35 Paesi. I visitatori potranno, per la prima volta, votare le campagne che ritengono piu efficaci e concorrere ad assegnare il „Premio del pubblico Society&Social“. Sarà inoltre presentata la Rassegna Speciale dedicata alla comunicazione sociale realizzata in India.

AD SPOT AWARD 2007

Ristoranti a Firenze e .. Internet

Image
Mi capita spesso per lavoro o per piacere di cercare info su un ristorante sul web. Beh.. nel 90% dei casi è già tanto se il ristorante ha un sito, e nel restante 10% il sito è non aggiornato, poco funzionante, con pagine che muoiono nel nulla o con inutili e odiati filmati flash.
Senza parlare dell'ottimizzazione per i motori di ricerca. Assente.
E poi si domandano perchè su Google non compaiono!
Ora quello che mi chiedo io è: un ristorante di Firenze che campa di turismo, molto del quale proveniente dall'estero, come puo' non capire l'utililità di un sitarello, anche semplice semplice ?
Vedo che spendono migliaia e migliaia di euro in pubblicità stampata (spesso su La Nazione, letta solo da fiorentini!), in gonfaloni, camioncini o peggio ancora in anonimi e inespressivi biglietti/brochure.
E il sito? non c'è, oppure c'è una home page e poco più.
Ma questi ristoranti non si rendono conto che la gente usa Internet?
non si rendono conto che gli utenti/futuri clienti c…

Tanti auguri Google

Image
Ho imparato a amarlo e odiarlo, a conoscerlo e studiarlo. Ne ho apprezzato la meritocrazia ma tante volte mi ci sono arrabbiata. Comunque che si odi o si ami, che ci sia indifferente.. oggi compie 9 anni.
Tanti auguri !

Ancora sul viral marketing

Mi è capitato di parlare in passato di fantastiche campagne virali: quella della Dove sulla bellezza e sull'autostima delle donne, quella sull'anello vibrante della Durex, quella molto studiata di Never Hide della Rayban.. Mi era piaciuto il video sulla relazione amorosa advertiser consumer segnalato da Lafra. E ringrazio Francesca Gugliucci di onemarketing per avermi fatto scoprire l'esilarante video Fight for Kiss.

Leggo oggi un bel post sui miti del marketing virale: l'originale era sul blog di Jhon Bell, la traduzione in italiano si trova sull'ottimo blog di Roldano de Persio (che ho scoperto grazie a Luca Sartoni). Lo consiglio a chi è interessato all'argomento MARKETING VIRALE.
Riporto solo una frase, il resto ve lo lascio scoprire..

Television remains the great 'reach' medium. The Internet is the great 'engagement' medium.

Bzzers, la community di passaparola

Image
Oggi mi sono registrata nell'ennesimo sito social .. è buffo come alla fine ci ritroviamo tutti lì, oramai siamo una community itinerante che passa da forum a blog, da twitter a bzz..
Comunque BZZERS è una community di passaparola (world of mouth) e come un passaparola in poche ore mi stanno arrivando contatti e richieste di collegamento (un po' come Linkedin).
cos'è esattamente questo sito?
c'è scritto:
Bzzers è un nuovo social network di consumatori consapevoli e attivi che vogliono essere informati ed informare senza intermediari. Bzzers è pensato come un gioco di ruolo: guadagna punti, cresci di livello e partecipa a campagne sempre più prestigiose.mi ricorda digg, oknotizie, e tanti altri.. per il discorso del karma. dovrebbe servire per lanciare campagne pubblicitarie innovative, sono curiosa di vedere cosa faranno..

se qualcuno vuole un invito mi contatti.

Blog day 2007

Image
Sono stata molto indecisa se partecipare o meno alBlogDay.
Un po' perchè queste cose mi sanno tanto di str.. della blogosfera 2.0 e onestamente credo che forse non ce ne sarebbe bisogno. Un po' perchè analizzando i blog che leggo, mi sono accorta della mia monotematicità.
Ho non so quanti blog nel feedreader, e sono tutti blog di seo e sem.
Non so se questo sia molto triste o molto ganzo. Propendo per la prima!
Leggo nella paginetta del "regolamento" del Blog Day che bisognerebbe segnalare 5 blog nuovi, che possibilmente siano diversi per argomento, cultura, attitudine.. ma se io leggo quei blog è perchè mi piacciono! perchè li trovo divertenti/interessanti/carini.. non ho molto tempo per leggerne altri ..

in ogni caso pensando a quei blog che vado a visitare "personalmente" anche se li ho nei feed, ecco quelli che potrei segnalare. Mi rendo conto che chi lavora nel settore li conosce già tutti..ma magari qualche mio lettore no :)

Blog di Stefano Gorgoni: oltre a…

La seo tribu in Italia

Agosto.. tempo di vacanze.. di tranquillità.
Eppure molti seo sono al lavoro. Mentre mezza Italia si gode gli ultimi giorni di mare (come li invidio, io col viaggio in Giappone mi sono giocata il mare quest'anno) c'è chi lavora sodo.
Ho scoperto per caso, saltando di blog in blog (partendo dal blog di Stefano Gorgoni e arrivando su quello di Fabio) l'esistenza di Seo Tribù.
Cos'è? per dirla con le parole dell'autore: "Un sito dove puoi inserire e votare articoli di search engine marketing".
Il meccanismo è ormai noto a molti (grazie al popolare sito Digg) ma qui si parla di seo, sem, web analysis, di blog e ovviamente di Google.
E' buffo entrare e rivedere i soliti amici.. che si spostano da un forum all'altro, saltando da un blog all'altro.. in questo credo che Fabio abbia azzeccato in pieno il nome: è proprio una tribù. Che questo sito sia davvero in grado di radunare e magari compattare questi professionisti del web?
Interessante anche la discuss…

Relazione fra consumatore e pubblicita

E ora torniamo alle cose di web marketing & C

ho visto un bellissimo video postato da Lafra su una relazione particolare.. che si sta rompendo: quella fra consumer e advertiser.


The Break Up
Caricato da geertdesager

Il video è semplicemente geniale. Ringrazio Lafra per le sue sempre ottime segnalazioni.

Il video sugli Rss tradotto in italiano

Hanno tradotto il video che spiega in maniera semplice e divertente cosa sono i feed Rss.
Peccato.. che la voce (mi perdoni chi è l'interprete) non tenga minimamente conto del tono ironico e divertente dell'originale. Anzi è proprio smortino.. che peccato!
Io continuero' a mostrare quello in inglese che trovai linkato dal blog di Simone Carletti diversi mesi fa.
La versione inglese è davvero gradevole. Un po' come il video che spiega cos'è il web 2.0:


o quello sulla pornografia nel web.
oppure quello che spiega cos'è il viral marketing.

Abbiamo tanto da imparare da questi video.

I croc regalati dal blogger in cambio di un link

Image
Avevo parlato di questa iniziativa tempo fa: un blogger ha chiesto di ricevere link in cambio di un paio di (finte) Croc. Lì per lì ero perplessa e non immaginavo che le avrebbe inviate davvero, e invece.. mi sono arrivate! rosa confetto, numero 37.
e devo dire che dopo averle tanto infamate ora comincio ad apprezzarle!
Innanzittutto sono comodissime e leggerissime, e poi alla fin fine sono simpatiche.
Certo a vederle mi sembro una papera!!
ma sto seriamente pensando di portarle in Giappone!
questo weekend le ho portate tantissimo: dall'aperitivo al lago di Bilancino, alla mostra di Cezanne.

Grazie a Dema per la sua iniziativa.
Ti sto facendo un sacco di pubblicità!

Certo, quando esci dal web e dici che le hai ricevute in cambio di un link da un blogger, beh la gente ti guarda un po' strano eh eh..

Arriva la nuova 500

Image
L'abbiamo attesa a lungo, 500 giorni dedicati alla 500, ci siamo divertiti con un sito entrato nei libri del web marketing come caso di successo, una valanga di iniziative per creare, progettare, lanciare una delle macchine più amate dagli italiani.
Fiat 500 Parade, 5-6 luglio 2007
Il 4 luglio 1957 veniva presentata a Torino la Nuova Fiat 500, il 4 luglio 2007 esce la nuova 500. Dopo mesi di iniziative spettacolari, molte delle quali legate a un sito internet diventato caso di studio, è stata finalmente lanciata la nuova 500. Durante l'attesa (500 giorni alla 500) l'agenzia Leo Burnett per Fiat ha realizzato una campagna promozionale '500 wants you' decisamente innovativa, ironica e coinvolgente: laboratori di idee, concorsi di design, testimonianze, user generated contents..Ieri è stata presentata in anteprima a Torino (con uno spettacolo sul Po realizzato dallo stesso staff dell'apertura dei giochi olimpici) con tanti vip (dai politici come Prodi, ai personagg…

Flickr tagga tutto..

Image
Mentre caricavo le foto su Flickr per il mio blog, mi sono accorta di una cosa incredibile.
Non solo le mie foto "portano traccia" di esser state scattate con una Nikon, ma addirittura il modello e il logo. Non so proprio come facciano.. ma appare nome, modello e logo.
Se non è pubblicità questa..
mi domando dove sia "nascosta" questa informazione nel file della foto.

Ses 2007 a Milano e a Toronto

Ho scritto qualche giorno fa un post per onemarketing, relativo al Ses di Toronto:hanno partecipato Seth Godin, il guru del permission marketing (e non solo) e una quindicina di speakers fra Google, Yahoo e Microsoft. Idee, anticipazioni, tavole rotonde.. in un clima di grande fermento.

Impossibile non paragonarlo al Ses di Milano. Leggo nei blog e ora anche nelle riviste cartacee, che se la presenza delle aziende di settore (da Tsw, a Sems, a Intarget, a Webranking, a Advance..) era massiccia, non si puo' dire altrettanto dell'affluenza delle aziende potenziali clienti. Forte barriera: il prezzo. Come detto da più parti: il prezzo di partecipazione ha superato quello che molte aziende sono disposte ad investire nel seo!
Non sono pochi quelli che hanno auspicato un approccio più stile IAB.

Sul livello degli interventi ho letto pareri discordi: chi ha trovato un livello troppo di base e chi al contrario si aspettava di più.
Inoltre l'assenza di Google non è stata un bel segnale…

Ancora sulla long tail

Da quando nella blogosfera c'è il meme della long tail non faccio altro che leggere di bloggers che analizzano la parte più bassa dei loro blog per trovare keyword di nicchia.
beh devo dire che è un'attività davvero divertente!
per prima cosa, come scritto nel forum TPU, ho notato la tendenza da parte degli utenti a scrivere frasi lunghe e non più singole parole, nei motori di ricerca.
inoltre il modo di formulare le query è particolare: è come se fossero delle domande. a volte con tanto di punto interrogativo finale!
ho chiesto a una mia amica non del settore e lei mi ha detto: "io scrivo le frasi perchè spesso si trovano le risposte nei forum"
interessante obiezione.. anche i non esperti si sono accorti di questi strumenti..
in ogni caso se vi volete fare 2 risare andate sul blog io amo firenze per vedere le frasi più curiose e simpatiche...

Iniziative promozionale sul territorio

Image
Oggi ho ricevuto una mail promozionale che mi avvisa che a Firenze, la città in cui vivo, ci saranno alcuni aperitivi happy hour con prodotti tipici della Saclà: olive, peperoncini e capperi.
La grafica della mail è carina, semplice, accattivante.
Finalmente un'iniziativa che usa bene il web. Quali sono i punti di forza ?

- Mail carina: messaggi chiari e grafica accattivante.
- Invito a registrarsi con regalo a casa (forse delle olive..).
- Sito coerente, semplice, intuitivo ma curato.
- targettizzazione delle iniziative (tour in tutta Italia).
- buona scelta dei locali (a parte il Mojo che è frequentato dai turisti, gli altri scelti a Firenze sono frequentati da fiorentini).
- chiarezza nella presentazione del prodotto (si capisce cosa viene presentato).
vedo che hanno previsto anche la versione online della cartolina, per chi non la visualizza nel programma di posta.
Non so quanto abbiano speso, ma è questo il corretto modo di fare (web) marketing!
Il sito è pure ottimizzato per i motori d…

Quanto gli acquirenti si fanno influenzare dal web

Mentre a Milano nella giornata di oggi Mariangela Balsamo sta presentando i risultati di un'indagine durata 8 mesi sull'uso dell'ecommerce in Italia, leggo su Nova di giovedì scorso i dati di Accenture (2007) su quanto gli utenti siano influenzati dal web per i loro acquisti online.
Il sondaggio ha chiesto a circa 600 consumatori americani dove preferiscono fare i loro acquisti. Se la maggior parte continua ad acquistare nei negozi fisici, è anche vero che molti si informano prima sul web. Si fidano molto del passaparola via Internet da parte di altri utenti. Meno invece della pubblcità tradizionale.

il 67% compra in negozi fisici.
il 69% prima si informa online.
il 58% confronta i prezzi online.
un misero 13% dice che Internet non lo influenza

Viral video marketing

E dopo il pesto alla genovese di San Lorenzo, dopo la compagnia dei cavatappi.. ecco che qualcun altro ci riprova! Un link in cambio di un paio di "zoccoli gommosi". Dal video (molto divertente) sembrano i CROC, assurdi zoccoli che dopo Hollywood stanno invadendo mezza Italia (questo weekend li ho visti almeno in 3 vetrine). Ma l'autore sostiene che non sono quelli..
in ogni caso: l'idea è carina, simpatica, divertente. Il video pure.
Intanto se ne parla... chissà se poi Blogbabel lo premierà...non credo che li invierà davvero (quanto gli costerebbe?) a tutti.
cmq ecco il link ed ecco il video

Blogbabel: la directory dei blog

Image
Conosco questo sito da un po' (più o meno da quando Simone Carletti ne parlò a Firenze durante il convegno GT) ma ultimamente sta diventando una specie di droga. Devo dire che è piuttosto comodo perchè permette di vedere l'andamento del proprio blog: backlinks da Google, dai blog, la classifica su Google e su Yahoo search, la classifica Technorati.. spesso mi accorgo di qualcuno che ha parlato di me proprio da .
Il mio blog su Firenze fino a pochi giorni fa era posizionato al 4° posto dei blog locali e più o meno 500esimo nella classifica generale. Quando mi sono iscritta io,Blogbabel comprendeva circa 5000 blog recensiti (oggi invece siamo oltre 7000).
Ho imparato a conoscere (e studiare) i miei vicini di classifica "Vivere e morire a Como", "Rosalio" (il blog di Palermo) e "Verona Blog". Oltre ai colleghi fiorentini di Cityoff (qui potete vedere la pagina dei blog locali).

Uno dei parametri è legato a feedburner: fino a poco fa non mi compariva p…

SES in the city

Mi piace questa definizione rubata a Jacopo "mojito" Gonzales su Marketing Routes.
Stavo leggendo un po' di commenti al Ses di Milano su vari forum e blog (quello di Stefano, quello appunto di MR. il blog di Tsw e altri)... a pelle quello che ho colto è che pare anche l'edizione 2007 non abbia suscitato grande successo. Vista più come una vetrina commerciale per le aziende leader del settore, e considerata troppo cara per il livello (inferiore a quello americano) dei vari speech, è ancora lontana dall'essere considerata l'occasione formativa seo più importante in Italia.
Quello che mi ha impressionato, come molte altre volte, è come la blogosfera sia compatta nel classificare e giudicare certi eventi (ma anche siti, casi, persone, fatti). Fra i tanti penso al caso Italia.it...e al googlebombing che ha massacrato il portale più costoso del settore turismo.
Anche se composta da diverse persone, con singole e distinte pecularietà, è come un organismo che media le o…

I corporate blog

Sono la moda del momento..
ne ho parlato in un post su onemarketing, nel quale ho avuto l'onore di accompagnare nientemeno che un video di Simone "Weppos" Carletti che ne spiega alcuni concetti.

Nel post parlo anche delle dimissioni di Federico Minoli, l'AD di Ducati che con il suo DesmoBlog ha creato storia (io stessa lo cito spesso come esempio). Mi domando se alla Ducati abbiano compreso l'importanza dello strumento che hanno fra le mani..
Leggo che un successore Gabriele del Torchio continuerà a gestire il blog.
Non lo invidio.. si ritrova un bel fardello da portarsi appresso.


About femcamp

Image
Nonostante io fossi a Bologna l'ho saltato. Purtroppo la coincidenza di orari mi ha impedito di sdoppiarmi fra due luoghi vicini ma pur sempre separati.
Un po' mi dispiace perchè ero curiosa di andare a vedere com'era il primo femcamp e di vedere come affrontano i blog e il web 2.0 le donne.
Sto leggendo in rete un po' di post sugli interventi: ho apprezzato il post ironico e appropriato della mia omonima Elena e di Feba, ho trovato interessante quello di Andrea Beggi con tanto di logo feed connotato sessualmente (fra l'altro ha postato lo stesso video che uso io per spiegare cosa sono i feed, trovato sul blog di Simone Carletti).
Ma leggendo il blog di Elena ho trovato quello che temevo..un atteggiamento da parte delle donne assolutamente lontano dal mio. Così assurdo, così controproducente.. come si fa a non voler essere più visibili? finchè le cose staranno così, le donne tecnologiche saranno sempre una minoranza!

Buffo inoltre che per me sia scontato pensare a feed…

A proposito di blog...

Leggo un interessante post sui blog e su come i bloggers rischino il licenziamento a causa di quello che scrivono (spero non succeda anche a me!!!)

Il diario della pétite anglaise, così viene chiamata Catherine e così si chiama il suo sito, ha suscitato una reazione decisamente eccessiva da parte del board aziendale. Eppure non traspare nulla di scandaloso nelle parole di questa ragazza piuttosto emancipata che versa inchiostro sul suo ex fidanzato, sugli uomini in generale, sulla sua bimba e sulle difficoltà di vivere la maternità in solitudine, su Parigi, i problemi con la lingua, l’idea di scrivere un diario, le sue letture. Nulla di scomodo insomma. Del resto non è la prima a pagare un prezzo troppo caro per la libertà di avere un blog e la lista dei dooced si allunga. Uno dei più clamorosi fu Heather Armstrong, web design che perse il lavoro per aver sparlato dei colleghi. A lui si deve il neologismo (dal nome del suo sito www.dooce.com).

intanto posto il video della giornata di …

Wave camp in mezzo all'estate fiorentina

Image
Il prossimo BarCamp è nella mia città (Firenze) e io me lo perderò.. che peccato.
Ma considerato che saro' in Giappone non mi lamento.



Esprimo qualche perplessità sul fatto di inserire una cosa così specifica all'interno del marasma di Italia Wave Love Festival. Un BarCamp è un evento di nicchia, dedicato ad appassionati che approfittano della informalità per discutere di questioni serie relative a web 2.0, internet, motori di ricerca, network sociali, blog o altro. Inserendolo in mezzo a concerti, eventi spettacolari, dj session e altro, di sicuro attirerà molte persone, ma temo che ci saranno più rumors che discussioni interessanti.
Non a caso anche l'idea di trasferire tutto il Festival su Second Life mi fa pensare che più che alla sostanza si vorrà puntare al clamore sui media.

In ogni caso la lista dei partecipanti è valida, addirittura Luca Conti si scomoderà. Gli argomenti verteranno suldiritto d'autore, creative commons, peer to peer, promozione on line e tutto que…

Riflessioni sul web marketing

Alla cena di venerdì scorso ho avuto il piacere di ritrovarmi in mezzo a 3 fra i principali players del web marketing in Italia (sia personalmente, sia come luogo di aggregazione di esperti ed appassionati). Jacopo Gonzales con il suo Marketing Routes, Enrico Madrigrano con Wmtools e Orazio Tassone con Onemarketing sono alcuni dei nomi di riferimento per chi vuole seguire news, post, eventi, discussioni legate al mondo della promozione su Internet a 360°. Ho escluso ovviamente le aziende che lo fanno di mestiere come Sems, TSW, ecc che contengono al loro interno dei professionisti dedicati a una o più attività (pay per click, newsletter, pubblicità tabellare, email marketing..).
Pur avendo un taglio diverso, i 3 blog sono fra i pochi che offrono una buona fonte di aggiornamento e riflessione sul web marketing e sulla comunicazione online.

Complice un buon tasso alcolico, e un clima da allegra brigata, le chiacchere sono volate via a briglia sciolta azzerando eventuali conflitti o compe…

Femcamp il primo barcamp al femminile!

Image
dopo anni passati a lottare sul Forum Gt per attirare utentesse e sconfiggere pregiudizi verso le donne, ecco un barCamp al femminile, o meglio dedicato alle donne tecnologiche.

Il FemCamp è un incontro partecipativo per parlare e discutere della presenza / rappresentazione delle donne e degli BarCampuomini nelle nuove tecnologie. Una non-conferenza, in vero stile barcamp (quindi nessun spettatrice/spettatore, ma solo partecipanti per un incontro con discussioni aperte per condividere quel che si sa e fa ed interagire con le/gli altre/altri), per verificare se i new media sono segnati dalla differenza di genere: in soldoni, cambia qualcosa se la mano che muove all’azione (di comunicazione, di progettazione, di design) è femminile o maschile?

alla domanda perchè fare un femcamp, la risposta è :
Siamo state un po’ in giro ai vari barcamp e la domanda è: dove diavolo sono finite le donne? Poche, troppo poche sia a parlare sia ad ascoltare: come mai? Con il FemCamp speriamo di trovare insiem…

Riguardo al web 2.0 e al mondo dei blog

Image
Oltre a ringraziare tutti coloro che hanno commentato il post qui sotto relativo al Bloglab, voglio per prima cosa postare la foto (che qui vedete piccolina, ma cliccando si ingrandisce) dell'articolo apparso su Il Firenze. E poi riportare alcune frasi sentite giovedì mattina (ringrazio Luca Sartoni per averle riportate per primo).
Hikari: Lo sfondo nero è un diritto costituzionale.
Antonio Sofi: Il blog è come il porco, non si butta via niente.

Zoro: trovavo quello che non cercavo, la serendipity…
Antonio LDF: da me lo chiamano “CULO”.

a queste aggiungo una mia personale osservazione sul convegno di venerdi:
un convegno seo è l'unico posto dove c'è più fila al bagno degli uomini che a quello delle donne..

chiudo con un video che ho scoperto da poco grazie a Daniele e trovo sia fantastico.

Corso seo extreme: impressioni a caldo..

Image
Oggi ho partecipato al corso Seo Extreme della Madri. Nei prossimi giorni, riordinate le idee, postero' qualche dettaglio in più. Per ora posso dire che è stata una giornata lunga e intensa. Grande affluenza e interesse nonostante le 8 ore di lezione.
Ho molto apprezzato la parte di Testingsui vari fattori on site che contribuiscono al posizionamento (h1, h2, keyword density, title, alternative, anchor..) un lavoro certosino e molto dettagliato, i miei complimenti a Enrico Madrigrano.
Ringrazio Mirko (Mik) per la foto.
Interessante anche la parte a me più ignota, dedicata alle tecniche Black Hat (carina la gag dei cappelli..): al di là del giudizio personale che ogni seo può dare su certe tecniche (cloaking, doorways, marchov chain, testo nascosto e altro) è emerso come Google vada sempre più in direzione anti-spam.
E di come i seo dovranno far fronte a questo.

Più vicina a me la parte dedicata all'article marketing, all'uso dei social bookmarking, dei blog e in generale dell&…

Blog cittadini a Firenze

Giovedì 17 maggio alle ore 10.00 all'Università di Firenze

Local e urban blog. Le città raccontate dai cittadini
incontro-seminario all'interno del progetto Bloglab, in collaborazione con l'Università La Sapienza di Roma

17 maggio 2007 dalle 10:00 alle 13:00
Polo di Novoli – edificio D5 aula 0.11
Via delle Pandette 21

Tra i presenti annunciati:
Stefano Epifani , Diego Bianchi, Elena Farinelli(IoAmoFirenze e CityLife), Emanuele Tamponi e Barbara Signori ( CityOff Firenze), Luca Sartoni , Giovanni Solone, Elena Zannoni, Enore Savoia, Antonio Patti

L'evento rientra nel progetto BlogLab (www.bloglab.it) il laboratorio voluto appunto dall'Università fiorentina per studiare, promuovere, capire il mondo dei blog insieme agli studenti.
Un laboratorioideato dalla sinergia tra blogger e docenti universitari (anch'essi blogger per passione) che si propone di sviluppare un percorso di formazione rivolto agli studenti che prenderanno parte al progetto.
L'iniziativa …

Tutto quello che avreste voluto sapere sul Page Rank..

..e nessuno vi ha mai detto.
Ve lo dice Stefano Gorgoni aka Must, con un bellissimo (anzi 2) video ripresi al barcamp di Matera.
Complimenti per l'esposizione. In maniera semplice e chiara spiega cos'è il pagerank, come cambia, il "vero" valore e soprattutto come non perderci l'anima dietro!

andate sul suo blog per vedere i 2 video.

L'advertising online cresce

Leggo su Prima online il commento relativo all'Osservatorio Fcp-Assointernet, Iab fatto a Marzo 2007 (paragonato al 2006)

Com'è ripartita la crescita pubblicitaria (+44%) ?
- banner +29% (con poco meno di 20 milioni di € di fatturato)
- sponsorizzazioni e bottoni + 27% (oltre 11 milioni di €)
- altro: interstitial, jump pages, vetrine, loghi, testi, grassetti, classified +74% (quasi 13 milioni di €)
- sms +2612% (da un fatturato di 73.500 € a oltre 1 milione e 994.000 €)
- email e newsletter + 25% (oltre 3 milioni di €)
- keyword +51% (quasi 7 milioni di €)

Il progressivo a Marzo 2007 rispetto a Marzo 2006, risulta essere molto positivo (+ 44%); in particolare, la tipologia Ad banner cresce del +29%; Sponsorizzazioni e bottoni del +27%; Altre Tipologie del +74%; la voce SMS raggiunge un fatturato di 1 milione e 994 mila euro a fronte dei 73 mila 551 registrati nello stesso periodo del 2006 ; E-mail e newsletter crescono del +25%, mentre le Keywords del +51%.
L’andamento del mese di Ma…