March 08, 2007

Guerrilla marketing

Ieri mattina mentre facevo colazione al bar vedo una ragazzina che chiaccherando allegramente col suo ragazzo/amico, passando davanti alle macchine parcheggiate, attacca un cuoricino rosso su ogni macchina.
Terrorrizzata all'idea che qualcuno potesse sciupare la carrozzeria della mia C3 con un adesivo... corro alla mia macchina (e subito dopo pronta a rincorrere la ragazzina in questione). Mentre sto per raggiungere la mia macchina, penso a quanti automobilisti imbufaliti ci saranno, dopo che avranno trovato sulle loro macchine un adesivo attaccato accanto alla targa o sulla fiancata. Onestamente mi sfugge il ritorno di un'azione del genere, che mi pare più controproducente che altro. Va bene il guerrilla marketing ma qui si esagera!
Ma, arrivata alla mia auto, noto che non si tratta di un adesivo ma di un piccolo magnete. Dopo aver tirato un respiro di sollievo lo analizzo un po'. Carino, davvero, tanto che lo stacco e me lo attacco in una lavagnetta in ufficio. (non è questo accanto, ma appena posso lo fotografo)
Decido di scoprirne di più..
C'è scritto Petite Peste 107 Sweet Years: lo googleggio e mi si apre un sito dedicato a questa (suppongo) versione cobranded della Peugeot 107 versione Sweet years.

Navigo un po' nel sito e mi viene una specie di isteria. E' uno di quei siti fatti con le animazioni in flash che devi andare a cercare... per esempio volevo vedere la media gallery e ci sono riuscita solo dopo diversi tentativi..
ok io sono una persona non esperta di videogames e sicuramente la mia tendenza a scovare le azioni ludiche in una pagina web sono pari allo zero.. ma mi pare che anche il target di questa macchina sia simile a me (altrimenti non avrebbero scelto una Miss Italia acqua e sapone come Chiara Edelfa Masciotta)
comunque torniamo alla navigazione del sito in questione. L'impatto è carino, ma sicuramente caotico, dispersivo.. la cosa più noiosa come ho detto è il dover capire come aprire le finestre di dettaglio (ho capito che il primo passaggio è cliccare intorno alla freccia finchè si apre un cuoricino.. ma non ho ancora scoperto quale movimento col mouse vada fatto)
Altra cosa antipatica: dopo aver finalmente aperto la finestra popup con l'info desiderata, non c'è verso di richiuderla. Almeno per alcune.
Il sito Sweetyears mi appare vuoto, solo una home page sonora e d'effetto. Forse anche lì devo andare in cerca dei click..? (mi domando: quanti lo faranno? e quanti invece abbandoneranno il sito) oppure è in fase di costruzione? in tal caso.. non si lancia una campagna marketing senza prima aver sistemato tutto.
Altra ipotesi: che non sia compatibile con firefox..

Altra cosa: c'è un concorso "vota la tua petite peste preferita". ti devi registrare per inviare foto e per votare altri, beh l'ho fatto, ma non ho capito come fare a inviare foto e testi. anzi dopo la registrazione mi rimanda all'inizio. E ogni volta per votare mi richiede la mail.. (senza contare l'errore di usabilità che spingerebbe a cliccare sul bottone VOTAMI e non sulla scheda della persona, ma dopo un paio di prove ci si arriva).
Insomma il meccanismo è piuttosto antipatico e poco chiaro. Quando uno si registra, sa che sarà spammato a vita dalla Peugeot, ma questo potrebbe anche andare bene.. se avessi la percezione che posso vincere una macchina!

concludendo: le intenzioni erano buone, apprezzo il lato creativo. e come sempre il settore automobilistico si rivela uno dei maggiori investitori in pubblicità.. ma un sito così funzionerà? o non sarebbe più efficace un sito semplice e molto ben fatto come quello "tradizionale" della Peugeot?
e quanti trovando il cuoricino sulla macchina cercheranno su google il sito, navigheranno, ecc. ecc? sarebbe bello sapere un po' i ritorni di queste iniziative.

No comments: