Tornata dallo IAB di Roma

Come sempre quando torno da un convegno (ero allo IAB FORUM di Roma) mi ritrovo con una lista di url segnate a penna, di fogli stampati, di bigliettini di persone conosciute: una marea di siti nominati che voglio visitare.
E tanta voglia di bloggare e raccontare le cose belle e brutte dell'evento.
Lo farò nei prossimi giorni.
Intanto faccio i complimenti a Mauro (che finalmente ha abbinato la mia faccia al nick) e a Layla per l'organizzazione: oltre 1000 persone in sala dimostrano il forte interesse per l'argomento e la necessità di parlarne. Complimenti per il ricco buffet e la location (anche se nessuno sapeva dove fosse ed è stata un'impresa trovarla), una tirata d'orecchi per la mancanza di connessione wi-fi. O meglio: pare ci fosse, ma di fatto nessuno riusciva a collegarsi. Male...
un evento che parla di Internet deve offrire minimo la possibilità di navigare online!
Gli interventi per alcuni scontati per altri interessanti, li trattero' poi. Interessante per me come sempre la tavola rotonda delle aziende che investono (poco) su Internet: Avis, Poste italiane, Enel, Renault, Procter&Gamble..

aperitivo allo iab offerto da yahooHo rivisto con piacere alcuni amici seo e non: Sante Achille, Luca Sartoni (che ora è video maker), Calogero Dimino, Stefano Gorgoni aka Must, Alessio Sbrana e lo staff di Intarget, Angelo aka Bondurant, Luca Bove e altri...
Come foto ho messo l'aperitivo offerto da Yahoo. Ottimo e abbondante (come il buffet per il pranzo offerto da IAB).

Comments

Popular posts from this blog

Avviare un progetto di commercio elettronico

Brand reputation e email marketing al RWME